Show all

Decanter: che cos’è e come si usa

Alla scoperta del Decanter: che cos’è e come si usa.

Alla scoperta del decanter

 

Dopo aver recentemente scoperto che il decanter è tutto fuor che inutile, cerchiamo di capire cos’è, come si usa e cosa è importante sapere.

 

Che cos’è il decanter?

 

Il decanter è uno speciale contenitore in vetro o cristallo, detto anche caraffa (da qui il termine scaraffare), simile a un’ampolla che serve per l’appunto, a far decantare il vino.

Quest’operazione in genere viene riservata soprattutto per quei vini rimasti in bottiglia per molto tempo ma, in realtà è molto utile per far sviluppare il migliore bouquet nella maggior parte dei vini.

 

A cosa serve il decanter?

 

Il passaggio dalla bottiglia al decanter garantisce l’apertura olfattiva del vino: decantare è fondamentale per ridurre la quantità di anidride carbonica presente nel vino e aumentare la presenza di ossigeno.

Questo passaggio permette di gustare al meglio sia bottiglie particolarmente mature sia, vini giovani come il novello o di scarsa complessità organolettica per permettere al loro bouquet più delicato di esprimersi pienamente.

In generale il decanter consente di apprezzare ogni vino nella sua massima espressione.

 

Perché è utile decantare un vino

 

Un vino ben decantato può fare la differenza a tavola.

Prima di tutto tramite il passaggio in decanter si può separare facilmente il vino dai possibili sedimenti che possono essersi creati con gli anni, ma non finisce qui.

Quest’operazione, per molti esclusivamente scenografica, permette anche ai meno esperti di definire correttamente il gusto di un vino e percepirne quelle caratteristiche peculiari che si godono pienamente solo dopo il passaggio nel decanter.


Come si decanta un vino?

 

Per decantare correttamente il vino è necessario conoscere alcune regole di base:

 

  • Posizionare orizzontalmente la bottiglia
  • Pulire e illuminare* il decanter
  • Versare il vino lentamente con il tipico “movimento roteatorio”

 

Per prima cosa il vino va versato lentamente, con “movimento roteatorio” ( quello tipico del sommelier utilizzato per sprigionare il bouquet nel vino all’interno del calice) in direzione oraria avendo l’accortezza di fare movimenti dolci e regolari.

*Illuminare il decanter con una candela o un accendino serve ad individuare meglio gli eventuali residui di posa.

  

I decanter sono tutti uguali?

 

No.
Sul mercato esistono diversi tipi di decanter: da quello standard, costituito da una base piatta a fondo spesso, ideale per i vini corposi, a quello piccolo, comodo e applicabile direttamente al collo della bottiglia.

Altre tipologie, meno note, ma non per questo meno utili sono: il decanter a cigno, nome dovuto alla caratteristica forma del collo, e il decanter a corno, entrambi piuttosto robusti e spessi, caratteristiche ideali per decorare le vostre tavole e adatti a tutti i tipi di vino.

I decanter sono realizzati generalmente in vetro o cristallo.

Il vetro è più economico e robusto ma per via della sua porosità non trattiene sufficientemente l’odore del vino.

Il cristallo, d’altra parte, ha un prezzo sicuramente maggiore, ma è anche molto più raffinato e consente un’ossigenazione migliore poiché ha una porosità minima rispetto al vetro.

 

 

Capacità dei decanter

 

La capacità del decanter varia in base al modello: le tipologie più ampie hanno una capienza che si aggira intorno ai 0,75 litri e 1,5. Tuttavia, ve ne sono molti con una capienza totale massima di 300/350 ml.

 

 

Quanto tempo prima va travasato un vino nel decanter?

 

Al contrario di quello che si pensa il tempo di decantazione è inversamente proporzionato all’età della bottiglia.

Per un vino particolarmente fragile o vecchio (specialmente uno di 10 o più anni) occorrono circa 30 minuti prima di berlo.

Al contrario un vino rosso più giovane, vigoroso e corposo – e sì, anche i bianchi di media struttura – possono essere decantati anche più di un’ora prima di essere serviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>