Show all

Che cos’è una bag in box?

Che cos'è una bag in box?

Bag in box: il packaging innovativo che rivoluziona la conservazione del vino sfuso

 

Parlare di bag in a box consente di affrontare un concetto nuovo di conservazione che offre diversi vantaggi, dalla progettazione al riciclo finale.

Scopriamo di più.

 

 

Che cos’è una bag in box?

 

La bag in box è un imballaggio sviluppato per creare il minor impatto ambientale possibile e che, al contempo svolge al meglio le sue funzioni di conservazione, trasporto e mescita del vino sfuso.

Questo packaging evoluto è composto di un contenitore di cartone dotato di rubinetto esterno che nasconde al suo interno una sacca in polietilene funzionale alla conservazione del vino.

Grazie al miscelatore è possibile regolare la fuoriuscita del vino senza permettere ad aria, luce, scambi termici e agenti esterni di penetrare all’interno della bag in a box.

A differenza dei contenitori tradizionali (bottiglie, damigiane, dame, fusti, ecc.), il pack di cartone permette di mantenere intatte le caratteristiche del vino senza alterare in alcun modo le sue qualità organolettiche.

All’interno della bag in a box, infatti, il vino rimane sottovuoto, anche dopo l’apertura della confezione, permettendo di degustare il vino a distanza di 4/5 settimane dal momento dell’apertura dell’imballaggio.

 

Vediamo nel dettaglio quali sono tutti i vantaggi della bag in a box.

 

 

Bag in a box: vantaggi

 

  • Migliora la conservazione del vino

    Il vino si conserva meglio e più a lungo rispetto ai contenitori tradizionali: imballato resiste dai 6 ai 12 mesi, anche fuori dal frigo, e, una volta aperto, potrete degustare il vino per almeno 4-5 settimane.

 

  • Mantiene inalterate le proprietà organolettiche del vino

    La sacca e il rubinetto sono progettati in modo tale da non permettere agli agenti esterni (aria, luce e sbalzi di temperatura) di entrare in contatto con il vino, nemmeno durante la mescita.

 

  • È pratica e comoda

    La bag in box è pratica e maneggevole: si trasporta in totale sicurezza e permette di spillare il vino in modo facile e veloce.

 

  • Occupa meno spazio

    Il sistema bag in box utilizza l’80% in meno di materia prima di un tradizionale contenitore e, di conseguenza, occupa meno spazio in fase di trasporto e stoccaggio.

 

  • È ecologica

    La bag in box è composta di materiale integralmente riciclabile e può essere riciclata a mano.

 

 

 

Come utilizzare una bag in box

 

Utilizzare la bag in box è semplicissimo.

Basta rimuovere il dischetto di protezione, solitamente ricavato dal cartone perforato, e attivare il rubinetto per far uscire il vino per caduta nel calice o in una brocca.
Solitamente all’interno del pack in cartone è presente un piano di appoggio inclinato per favorire la corretta e completa fuoriuscita del vino.
Se le grinze prodotte durante il restringimento della sacca dovessero trattenere dei residui di liquido, è sufficiente inclinare leggermente la box per favorire la fuoriuscita del vino residuo.

 

Come riciclare una bag in box

 

Questo sistema ecologico d’imballaggio permette di contribuire alla tutela dell’ambiente in modo semplice e intuitivo.

 

Per smaltire una bag in box è sufficiente:

  • Aprire la scatola e rimuovere il sacco
  • Separare il cartone dal polietilene
  • Riporre i due materiali negli appositi sacchi destinati alla raccolta differenziata

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>